0
VINI BIANCHI

CANTINE DE FALCO - FALANGHINA DEL BENEVENTANO IGT

Siamo di fronte ad un vino dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, che accompagna primi piatti, salumi e formaggi freschi. Al palato si avverte subito la freschezza, la fragranza e la sapidità. Perfetto, quindi, anche per gli aperitivi.

Equilibrato e ben strutturato, la Falanghina, deriva da un pregiato vitigno autoctono del beneventano a bacca bianca. Le uve sono raccolte nel mese di settembre e danno origine a questo vino dal colore paglierino più o meno intenso con profumi fruttati e floreali. Il sapore è asciutto, armonico, fresco.

 

 

Caratteristiche

  • Esame visivo: colore giallo paglierino scarico.
  • Esame olfattivo: profumi  intensi, fruttati di mela, ananas, frutta gialla e floreali.
  • Gradazione alcolica: 13% vol.
  • Temperatura di servizio: 10 °C
  • Allevamento: A spalliera con potatura gujot
  • Resa per ettaro: 80 ql. per ettaro
  • Altimetria: 300 metri

 

 

Lavorazione

Raccolta a mano in cassetta e sottoposta ad una pressatura soffice a grappolo intero per ottenere il mosto fiore.
La vinificazione e l’affinamento sulle fecce fini avviene per 4 mesi e totalmente in tini di acciaio.
 

Lieviti per la fermentazione
Lieviti per la fermentazione

Questo processo è detto anche di fermentazione primaria e si tratta di una serie di reazioni chimiche che trasformano gli enzimi in alcol. Ciò può avvenire grazie alla presenza di lieviti specifici, tra cui i più usati sono i saccaromiceti.

Zucchero
Zucchero

Le bevande alcoliche non contengono soltanto alcol, ma anche zuccheri e grassi. Per questo il loro consumo va tenuto sotto controllo in particolare da chi ha problemi di peso o di controllo della glicemia.

Mosto
Mosto

Detta anche “fermentazione in bianco” è una tecnica di vinificazione che prevede l’immediata separazione del mosto dalle bucce, senza che avvenga la macerazione. Con questo sistema è possibile ottenere vini bianchi anche da uve a buccia scura.

Dicono di

Noi