0
BOLLICINE

“SOLIGO” PROSECCO SUPERIORE

La particolare attenzione dell'Azienda nel preservare ed esaltare le caratteristiche delle terre di origine del vitigno conferisce all’uva caratteristiche uniche. Materie prime di grande qualità alla base del costante impegno degli oltre 600 conferitori, che portano in cantina ogni anno grappoli d’uva eccellenti.

La Cantina si colloca alla base di splendide e ripide colline a soli 50 km da Venezia e poco distanti dalle Dolomiti. Le uve crescono in vigneti situati in diversi territori della provincia di Treviso. Il che consente una produzione varia e diversificata ma sempre rappresentativa del territorio.

Il team di enologi può permettersi di utilizzare metodi di vinificazione tradizionali supportati da un laboratorio di analisi all’avanguardia e da una linea di imbottigliamento moderna, al fine di garantire tipicità, sicurezza e qualità in ogni singola bottiglia della produzione annuale.

 

 

Il prosecco è un vino bianco tipico italiano. Viene prodotto prevalentemente con il metodo Charmat e presenta una tipica effervescenza che si diversifica in tre tipologie: prosecco tranquillo, prosecco spumante e prosecco frizzante.

Il metodo Charmat è ideale per la produzione di prosecco, in quanto si tratta di un vino che fonda le proprie caratteristiche sulla piacevolezza immediata, primaria, piuttosto che sulla complessità. Si tratta quindi di un metodo con il quale si conservano intatte le caratteristiche di quei vitigni aromatici che esprimono freschezza, profumi intensi e acidità vibrante.

 

Caratteristiche

Vinificazione: L'uva viene raccolta nel mese di settembre. In cantina, i grappoli vengono pressati in modo soffice e una lenta fermentazione ha poi inizio in serbatoi d'acciaio utilizzando lieviti selezionati. Spumantizzato con Metodo Charmat.
Colore: Brillante giallo paglierino dai riflessi verdolini.
Bouquet: Note di pera gialla, mela Golden e richiami di lavanda e felce.
Gusto: Fresco, morbido, equilibrato; la persistenza è spinta dalla sapidità che caratterizza la chiusura.
 

 

Vitigni e metodi

Il prosecco viene ricavato da uve bianche appartenenti a vitigni ubicati in paesaggi estremamente suggestivi, caratterizzato dalla presenza di un substrato di materiale fluvioglaciale deposto in epoche precedenti l’ultima glaciazione. Il vitigno viene denominato "Glera". Da disciplinare, quelle della Glera devono costituire almeno l'85% delle uve totali, mentre il rimanente 15% può essere costituito da chardonnay, pinot grigio, verdiso, bianchetta trevigiana e altre uve strettamente regolamentate.

La vendemmia del vino-base avviene in anticipo, per garantire freschezza, acidità e profumo. La diraspatura è tanto importante quanto la successiva assenza di macerazione delle bucce.

La fermentazione del mosto avviene per aggiunta di lieviti selezionati e all'interno di grosse vasche di acciaio, rivestite da un'intercapedine (per il mantenimento della temperatura a 18-22°C); il processo prosegue fino a quando, nel mosto, l'alcol e lo zucchero rimangono costanti (due misurazioni consecutive, tra mattino e sera). Seguono poi il travaso per l'allontanamento delle fecce e la maturazione per allontanare le sostanze nocive.

Zucchero
Zucchero

Le bevande alcoliche non contengono soltanto alcol, ma anche zuccheri e grassi. Per questo il loro consumo va tenuto sotto controllo in particolare da chi ha problemi di peso o di controllo della glicemia.

Alcol etilico
Alcol etilico

In ambito alimentare, con il termine alcol si intende quello etilico (o etanolo), che sta alla base delle cosiddette bevande alcoliche, in percentuali variabili e stimate con la cosiddetta gradazione alcolica.

Mosto
Mosto

Detta anche “fermentazione in bianco” è una tecnica di vinificazione che prevede l’immediata separazione del mosto dalle bucce, senza che avvenga la macerazione. Con questo sistema è possibile ottenere vini bianchi anche da uve a buccia scura.

Vino fermo Base
Vino fermo Base

Dalla vendemmia di uve Chardonnay, Pinot nero, Pinot bianco o Meunier, si ottiene il vino fermo base al quale, una volta imbottigliato, vengono aggiunti lieviti e zuccheri.

Lieviti di Spumantizzazione
Lieviti di Spumantizzazione

I lieviti sono funghi unicellulari aventi forma sferica, ovale o ellittica. Microrganismi che intervengono durante la fase di fermentazione.

Fosfati
Fosfati

L'ammonio fosfato bibasico è uno degli alimenti per lievito più completi in quanto apporta ai lieviti sia il fosforo, che l'azoto in forma ammoniacale prontamente assimilabile.

Dicono di

Noi